Diventare Libero Finanziariamente : la realtà.

obiettivi

‘Vuoi fare soldi e raggiungere la libertà finanziaria ?’

 

Semplice ! Basta seguire qualche ca***a su internet e partecipare ad un evento o serata motivazionale!


Se credi che basti questo, non continuare la lettura..

Per raggiungere la cosi tanto agognata ‘ libertà finanziaria ‘ devi avere soldi che possano lavorare per te, in un modo o nell’altro. Punto.

E per avere denaro a sufficienza, è necessario darsi da fare (molto) per un pò di tempo.

Chiunque sostenga o scriva il contrario, ti prende in giro .

 

Per generare più soldi, mantenerli ed investirli nel tempo è necessario acquisire abitudini e credenze che possano realmente fare la differenza.

Lascia che ti spieghi.

Abitudini efficaci e mentalità corretta sono alla base di qualsiasi possibile successo, in modo sensibile dal punto di vista finanziario .

Alcune abitudini, all’apparenza ovvie ma applicate da pochi nella realtà,  possono aiutarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi finanziari .

Ecco alcune riflessioni per iniziare a vedere le cose da un altra prospettiva e sopratutto non farsi fregare !

 

Spendi di meno, guadagna di più.

 

Sembra così ovvio da sembrare una presa in giro.

Peccato che la realtà per la maggior parte delle persone sia ben diversa.

Matematicamente parlando, per accumulare denaro è necessario generare un disavanzo tra le entrate e le uscite.  Non è necessario essere dei geni della finanza per capirlo !

Per accrescere questo ‘disavanzo’ nel tempo, a parità di tenore di vita, diventa necessario focalizzarsi sull’aumento delle proprie entrate e adottare una corretta gestione delle spese.

Cosa stai facendo concretamente per aumentare la tua capacità reddituale?
Stai cercando di acquisire nuove competenze, nuove abitudini?

Spendi di più di quello che guadagni ?
Forse è il caso di dare una controllata alle tue spese. Hai pianificato un budget?

 

Risparmia per investire (ma in cosa? )

 

Non ci sono altri modi.

La domanda a questo punto potrebbe essere… investire in cosa ?

La risposta è… dipende.

Se disponi già di un ingente capitale, parti sicuramente in vantaggio.

Se invece , non disponi di un capitale perché sei giovane o per altri motivi… dovrai iniziare a pianificare come costruirlo nel tempo.

Indipendentemente dalla situazione iniziale, diventa di fondamentale importanza risparmiare denaro da poter utilizzare nella propria formazione e crescita personale, in un piano d’investimento serio e di lungo termine  o una propria iniziativa imprenditoriale.

Almeno all’inizio, il tuo focus deve ruotare attorno a questi principi : accumulare  nel tempo una massa critica tale da permetterti di raggiungere la serenità finanziaria che desideri.

Attenzione ! La Serenità finanziaria ( o libertà, ma il principio è lo stesso ) è un concetto (e obiettivo ) estremamente personale.

Può essere diverso da persona a persona e non solo in termini monetari.

Per alcuni potrebbe essere possedere milioni di euro, per altri avere rendite tali da sostenere il proprio tenore di vita, per altri la possibilità di viaggiare e non dipendere da un lavoro, e così via…

Qualunque sia il tuo obiettivo…Inizia ora.

 

Impara e gestire il denaro

 

Strettamente collegato agli altri punti: la gestione del denaro è ciò che farà la differenza per il tuo futuro finanziario.

Le persone finanziariamente intelligenti, pagano prima se stesse e poi spendono.

Cosa significa ‘pagare prima se stessi ‘ ?

Significa che prima di spendere in cose NON Fondamentali, utilizzano il denaro per costruire assets, per curare i propri investimenti o per far crescere la propria azienda.

Solo dopo, si concedono di spendere in cose non essenziali.

Il problema è proprio qui.

Mi spiego meglio.

Se sei all’inizio del tuo percorso finanziario, dovrai rinunciare a qualcosa nell’immediato  per beneficiarne in futuro.

Come si dice spesso, la matematica non è un opinione.

Se ti ritrovi in una situazione ‘normale’ , con uno stipendio nella media … dovrai fare delle scelte.
Se porti a casa 2000 euro al mese, magari con una famiglia, tolte le spese per vivere… non rimane molto ( a volte nulla) .

A questo punto, ti troverai di fronte alla scelte di cui si parlava poche righe sopra.
Potrai spendere quello che rimane in beni accessori ( nel peggiore dei casi a debito) e rimanere per sempre allo stesso punto.

Potrai invece decidere di rinunciare alla gratificazione immediata e gestire in modo più intelligente i tuoi soldi.

Come ?

Pianifica. Imposta un budget .

Inizia a metter da parte dei soldi:  non per il risparmio in sé ma per poter costruire un capitale con cui partire.

Senza un budget, non stai gestendo i tuoi soldi.

Inoltre, essere ottimisti e ambiziosi è importante : ricorda però di essere REALISTA.

Risparmiare 200 euro al mese non ti farà diventare milionario.
Serve ben altro.
E’ necessario sviluppare abilità diverse, crescere costantemente, adottare i giusti sistemi.

La strada verso il benessere finanziario è lunga e personale : come in ogni percorso, tutto parte dal primo passo.

 

Non contrarre debiti inutili

 

Se non hai soldi, il focus deve spostarsi sul ‘cosa fare per guadagnare di più’ .
La cosa peggiore che tu possa fare è indebitarti.

Esistono già centinaia di libri e corsi di formazione che trattano il tema, inutile dilungarsi più di tanto sull’argomento.

In poche parole, i debiti contratti per acquisire beni che non producono reddito sono da considerare ‘debiti cattivi’.

L’auto nuova, la casa, la televisione : a meno che si acquistino per metterli a reddito (diventando attività) sono dei passivi che non producono reddito alcuno.

Il debito ti mette in una condizione di totale sfavore .

Riduce inoltre la possibilità di accedere a ulteriori finanziamenti per l’acquisto di attivi o per l’apertura di un attività.

 

Una volta fatti propri questi concetti… cosa tenere in considerazione di altrettanto importante ?

 

Rendersi conto che il tempo e il metodo sono i fattori più significativi.

 

Il capitale di partenza assume un importanza relativa rispetto al metodo adottato  e alla costanza nel tempo.
Certo , disporre da subito di qualche milione sarebbe diverso.

La maggior parte delle persone non dispone di un capitale milionario: diventa allora fondamentale investire con intelligenza i propri soldi, reinvestirli e moltiplicare gli effetti dell’interesse composto.

Si diventa finanziariamente liberi al raggiungimento di una massa critica tale da poter sostenere il proprio tenore di vita.

Al fine di raggiungere tale massa critica, il focus deve essere indirizzato all’accumulo costante e sistematico e all’aumento delle proprie entrate. L’errore più comune è quello di confondere l’investimento con una fonte di entrata. Prima che possa diventare tale, ci vorrà tempo, sforzi continui e costanza.


Automatizzare.

 

Una volta definiti gli assets e i veicoli dell’investimento, la chiave è automatizzare il processo. Automatizzare i piani di accumulo e trovare veicoli d’investimento validi che possano lavorare in autonomia.

 


Chiedersi a cosa si possa rinunciare oggi.

 

A cosa si può fare a meno oggi ? A cosa puoi rinunciare temporaneamente per avere più denaro da investire per goderne dei benefici domani?

 


Essere emotivamente pronti.

 

L’emotività ha un ruolo determinante quando si intraprende il percorso dell’ investitore consapevole.

Una situazione di partenza difficile e gli scarsi risultati iniziali possono minare la propria capacità di mantenere il focus e la costanza sui propri obiettivi d’investimento nel lungo termine.

La fretta e l’avidità rischiano di diventare la causa del proprio fallimento, prima ancora che i rendimenti e l’interesse composto possano dare frutti di una certa entità.

Nel peggiore dei casi, il rischio è quello di aderire alla miriade di truffe in circolazione, sistemi dai guadagni garantiti al 30% mensile che fanno leva sull’avidità dell’investitore incauto e poco preparato.

Dopo un adeguata preparazione, ci si deve concentrare su quegli investimenti che possano garantire  motivazione e serenità.

 

Non tutte le persone sono adatte ad investire su tutti gli strumenti.

Alcuni si dedicheranno alla borsa, altri all’immobiliare, altri ancora al trading o ad altre tipologie d’investimento.

Trova il veicolo più adatto a te e persegui il tuo obiettivo con costanza.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *